mercoledì 28 gennaio 2015

Unadon! Japanese Style Anguilla e riso♪

Qualche tempo fa ho scoperto che anche in Italia si usa l’anguilla!!! Non pensavo!!!
Questo dimostra l’ignoranza di noi giapponesi per le cose che riguardano l’estero, e pensare che io ci vivo anche in Italia!
Comunque l’anguilla mi era venuta in mente perché volevo far provare ai parenti di mio marito un piatto particolare giapponese di nome Unadon. Lui lo aveva già gustato in Giappone e gli era piaciuto molto quindi ho pensato potessero apprezzarlo.
Certo c’è da dire che l’anguilla giapponese non è proprio la stessa che si usa in Italia ma non mi sono persa d’animo perché volevo assolutamente provare!
E’ stato al contempo difficile e, forse, divertente…
Vi chiederete perché?
Beh iniziamo dal divertente… ?


Comprare l’anguilla:
Sono andata in un supermercato della mia zona, banco del pesce e PAM! Anguilla presa!
Facile no?
No, non avevo tenuto conto del pagamento alla cassa…
è stata una scena che non saprei come descrivere…
la povera cassiera era evidentemente terrorizzata dall’anguilla ed era restia, per usare un termine blando, ad avvicinarcisi.

Ora… l’anguilla era morta, non si muoveva quindi, ed era anche nella busta/confezione data dal reparto pescheria ma niente da fare.
Mio marito, dopo un’iniziale perplessità, aveva assunto una faccia da poker ma sapevo che stava morendo dal ridere, è fatto così ahimè…
Dato comunque che la sua pokerface ha un'autonomia di pochi minuti (un po' come Ultraman )
Ha deciso di prendere la situazione in mano, letteralmente, e ha gentilmente chiesto alla cassiera se voleva ci pensasse lui ottenendo una pronta risposta positiva.

Superato lo scoglio della cassa siamo tornati a casa.

Preparazione:
Questa è la parte difficile,
Le persone impressionabili sono avvertite! Non leggete quanto segue! Capito? Mi raccomando!!!
..
.
..
..
.
..
..
.
Attenzione eh!
..
.
..
..
.
..
..
.
Siete ancora qui? Vi ho avvertito, Ok! Allora…
La ricetta originale prevede di INCHIODARE l’anguilla VIVA al piano di lavoro con un chiodo nell’OCCHIO.
Mentre l’anguilla si contorce bisogna incidere e SCUOIARLA…
 
Non è per i deboli di cuore ma fortunatamente (se mi sentisse un cuoco giapponese rabbrividirebbe) la mia era morta, niente chiodo!
Certo dovete sempre “scuoiarla” ma alla fine è come pulire il pesce.

Ingredienti :
Anguilla
Salsa di soia : Zucchro : Mirin :  Sake (va bene anche vino bianco)
1 : 1 : 1 : 1
Cioè tutti gli ingredienti hanno le stesse dosi 

Dopo aver pulito l'anguilla cuocerla sulla padella con un filo d'olio.
Siccome l'anguilla è un pesce grasso mentre si cuoce levare il grasso.
Quando l'anguilla è cotta versare un po' d'acqua e chiudere il coperchio in modo da cuocere al vapore.
In questo modo l'anguilla rimane morbida.
Ho lasciato cuocere abbastanza come in foto così nel mangiarla si sente anche la croccantezza.
Versare la salsa
Girare l'anguilla
Cuocere fino a quando la salsa diventa densa.
Mettere il riso bianco in una ciotola (Donburi), ovviamente cotto al vapore, e mangiare!
(potete vedere qui : come cuocere il riso )

Buon Appetito!!!
Speriamo di risentirci presto e non dopo un secolo come per questo post!!!  ^_^;;

5 commenti:

  1. > Le persone impressionabili sono avvertite! Non leggete quanto segue! Capito? Mi raccomando!!!

    Non c'è problema, anche qui in Sardegna si cucinano le anguille (Indizio per Rika-san: うなぎの串焼き) e ti assicuro che ho visto cuochi che... e qui mi fermo^^ per non urtare qualche lettore sensibile.
    Ciao.

    RispondiElimina
  2. Anche in Piemonte si mangia l'anguilla a natale (anche se non in tutte le famiglie)... la adoro! *^*

    RispondiElimina
  3. Bentornata amica mia!!!!
    Un bacio grande e complimenti per la bella ricetta
    Carmen

    RispondiElimina
  4. Ciao RIkaaaaa!!! Bentornata, ci sei mancata, siamo passate spesso per vedere se ci fossero tue tracce e siamo felicissime di rivederti con una fantastica ricetta e il tuo umorismo delizioso! In effetti l'anguilla fa un po' impressione..qui da noi si mangia nella zona del lago accompagnata da un sugo molto sostanzioso che un po' la copre! Possiamo capire la cassiera e per fortuna tuo marito che l'ha tolta dall'imbarazzo! Probabilmente non avremmo il coraggio di inchiodarla ^ ^ ...magari possiamo mangiare qualche avanzo della tua ricetta (se ce n'è!). Un grande abbraccio dalle Pancette

    RispondiElimina
  5. Ciao Rika! Anche io adoro l'anguilla... mio papa' nel tempo libero ama andare a pescare e quindi in determinate stagioni l'anguilla compare in tavola! Mi ricordo anche che quando ero piccola a volte ne portava a casa una e la metteva nella vasca da bagno piena d'acqua per farcela vedere! :)

    RispondiElimina